PER GLI OCEANI 2019: THE OCEAN CLEANUP

 

 

Consapevoli del fatto che gli oceani alimentano tutti noi e che è diventato urgente operare per preservarli, la nostra azienda, che produce Minerlis Life, dona l’1% del suo fatturato ogni anno ad iniziative che lavorano in questa direzione. Biomineralis di Atlantic sceglie insieme ai suoi partners i progetti a cui donare questa percentuale sul fatturato.

 

Il progetto beneficiario per il 2019

Ricevuta di pagamento

The Ocean Cleanup Foundation sta sviluppando una tecnologia per estrarre i rifiuti plastici dai nostri oceani.

 

L’IDEA

Per impedire la formazione del 6° continente in alcune aree degli oceani, dove i rifiuti plastici galleggianti sono più abbondanti dei pesci, Boyan Slat, un giovane olandese di origini croate, ha sviluppato un sistema passivo che sfrutta le correnti oceaniche a suo vantaggio e automaticamente raccoglie praticamente tutti questi rifiuti plastici galleggianti.

Il progetto fu lanciato su un programma televisivo nel 2012 (TED Talk) e nell’anno successivo, all’età di 18 anni, Boyan ha fondato The Ocean Cleanup.

 

I PROGETTI

The Ocean Cleanup offre un metodo passivo su larga scala per rimuovere i rifiuti solidi dagli oceani. Questo metodo si basa su un sistema composto da un tubo galleggiante, stabilizzato con ancore sospese, che sostiene una rete che cattura i rifiuti solidi. Il sistema prende una forma ad U e attualmente sta spazzando il Nord Pacifico. Il sistema concentra i rifiuti nel punto centrale, da dove sono rimossi da una nave e avviati al riciclo.

Inoltre, alla fine di ottobre 2019, The Ocean Cleanup ha lanciato una nuova iniziativa di pulizia, questa volta per i fiumi, chiamata The Interceptor (L’Intercettatore). L’obiettivo in questo caso è quello di pulire gli oceani riducendo la frazione di inquinanti che proviene dai fiumi.

Questo ultimo progetto si basa su barche intercettatrici, alimentate dall’energia solare, dotate di braccia che dirigono i rifiuti galleggianti verso il collettore, che li scarica in containers posti su una chiatta.

 

COME FUNZIONANO

IL FUTURO

The Ocean Cleanup spera che con il completo dispiegamento del progetto nel 2020, sarà possibile bonificare il 50% dei rifiuti nel Pacifico e fino al 90% della plastica dagli oceani entro il 2040.

Questa idea ci è piaciuta e siamo felici di donare l’1% del nostro fatturato del 2019 a The Ocean Cleanup.

Desideriamo anche che la socetà umana gradualmente smetta di usare la plastica e Biomineralis è impegnata nel ridurre l’uso della plastica il più possibile nella suo produzione. Per questo invitiamo tutti a diventare maggiormente responsabili nell’uso della plastica. Solo agendo alla sorgente del problema, avremo una via sostenibile per mantenere sani i nostri oceani e noi stessi.

Mineralis Life per oceani senza plastica!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *